Punto a Capo - FormAttivati!

Luogo: Milano
Beneficiari: 5
Staff: 2
Obiettivo:

FormAttivati! rappresenta una nuova idea di sostegno alla formazione professionale sotto forma di Microcredito pensata per giovani rifugiati politici.


I ragazzi del Centro Punto a Capo sono accompagnati in un percorso di bilancio di competenze. Nel momento in cui viene individuato un talento o una forte propensione ad una professione, il microcredito di FormAttivati! permetterà l'iscrizione e la frequenza del ragazzo ad un corso professionalizzante in tale ambito. Con il beneficiario viene concordata una modalità di rimborso del prestito che sia sostenibile e permetta di vivere in maniera serena la quotidianità durante il periodo di studio.

Grazie alla restituzione del prestito da parte dei beneficiari il progetto può mantenersi attivo nel tempo risultando totalmente sostenibile.

 

L'idea del progetto nasce da un bisogno rilevato sul campo nel lavoro con i rifugiati politici sul territorio milanese. Se una formazione di base (italiano A2 e 150 ore - livello scuola secondaria di primo grado) è garantita dalle istituzioni, è pressochè impossibile accedere a corsi di formazione professionali che diano un effettivo accesso al mondo del lavoro.

Il risultato è che persone volenterose e valide, spesso qualificate nel paese di provenienza, ma sprovviste di titolo adeguato in Italia, vengano escluse dal mondo del lavoro interrompendo inevitabilemente il loro cammino di integrazione.

La diffcoltà è data principalmente da due fattori: i costi e i problemi linguistici. Il progetto vuole rispondere in maniera puntuale ed efficace a queste due problematiche. Il microcredito per la formazione professionale, unito ad un sostegno da parte di un tutor personale nel contesto di un centro, il Punto a Capo, che mira all'integrazione, all'accoglienza e al sostegno del benessere della persona a 360 gradi permette ai beneficiari di affrontare il percorso formativo in maniera proficua. Le competenze e le capacità di ciascun utente vengono promosse e valorizzate, le difficltà e i limiti vengono dicussi e affrontati con gli strumenti più idonei. A fine percoroso formativo i beneficiari continueranno ad essere seguiti nella fase di ricerca dell'impiego con un costante monitoraggio fino alla conclusione del progetto, con la restituzione del prestito. Questo meccanismo permette al progetto di autosostenersi.

I ragazzi formati verranno inoltre invitati ad essere a loro volta tutor di nuovi beneficiari del progetto, per innescare un processo virtuoso a testimonianza che con la costanza e l'impegno è possibile costruirsi un futuro vincente.


Sostieni il nostro lavoro con una donazione.